La Russia guarda all’Africa per estendere la sua potenza militare

Reading Time: 1 minute read

La Russia sta cercando un nuovo fronte per estendere il suo potere e, quindi, sostenere regimi autoritari compagni: il continente africano. Il quotidiano tedesco Bild ha lanciato allarmi sulla crescente egemonia, citando un rapporto riservato del ministero degli Esteri tedesco secondo cui la Russia ha concluso accordi con sei nazioni africane per installare basi militari, inclusi Egitto e Sudan.

Un quotidiano privato russo filo-Cremlino, che sembra offrire una risposta non ufficiale, ha definito falso il rapporto e ha ribattuto che l’Occidente è semplicemente geloso dei positivi rapporti commerciali.

Tuttavia, Vladimir Putin ha nascosto il suo interesse a proiettare l’influenza del Cremlino nel mondo e a fare dell’Africa una regione prioritaria per la cooperazione militare. Forgiando accordi militari con i paesi africani, la Russia sta cercando di “adattarsi” al moderno sistema di sicurezza, dicono gli esperti pro-Cremlino, in competizione con Cina e Stati Uniti.

Il ritorno militare della Russia in Africa è iniziato subito dopo il conflitto in Ucraina nel 2014.

Mosca ha firmato accordi di cooperazione con più di 20 paesi, tra cui Madagascar, Angola, Repubblica Centrafricana , Nigeria, Sierra Leone, Zimbabwe e Tanzania.

Secondo lo Stockholm International Peace Research Institute, l’Algeria è il maggior destinatario di armamenti russi in Africa, seguito da Egitto, Sudan e Angola.

Molti di questi paesi hanno collaborato con l’Unione Sovietica per decenni.

Gli aerei di sorveglianza militare sovietica, come i Tu-95 e i Tu-142, usavano Luanda, la capitale dell’Angola, come base dalla quale potevano setacciare l’Oceano Atlantico meridionale alla ricerca di sottomarini statunitensi.

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.