La spada misteriosa con inciso +NDXOXCHWDRGHDXORVI+

Reading Time: 2 minutes read

La spada misteriosa che appare qui sopra si trova nella collezione del British Museum. Fu rinvenuta in un fiume inglese, il Witham, nel Lincolnshire, nel luglio del 1825. L’arma, di pregiatissima fattura, risale al 13° secolo e non dovrebbe essere di fabbricazione inglese.

In base più che altro agli elementi stilistici, si suppone che sia il prodotto di un maestro armaiolo tedesco dell’alto medioevo. Pesa 1,2 kg ed è lunga 964 mm, quasi un metro.

Non è per niente un oggetto cerimoniale. Uno degli esperti che l’ha esaminata ha commentato: “Impiegata con una forza sufficiente, potrebbe facilmente spaccare in due un cranio umano”.

Non si sa a chi sia appartenuta, né come sia finita in fondo al fiume, ma è stata riconosciuta come un’arma d’élite, di un combattente di alto o forse altissimo rango.

Non sarebbe mai stata gettata via se non per qualche importante motivazione che quasi certamente non conosceremo mai,

Il vero mistero però non è legato alle sue origini o al posto dove rimase nascosta per tanti secoli. Riguarda piuttosto la curiosa iscrizione presente su uno dei due lati della lama, intarsiata in oro con l’antico procedimento di “damaschinatura”. Sfortunatamente, nessuno è mai riuscito a decifrarla. Si legge…

+NDXOXCHWDRGHDXORVI+

La comune supposizione è che si tratti di un’invocazione di qualche tipo, forse una sorta di richiesta di sostegno religioso o forse una protezione magica per assistere chi porta l’arma in battaglia. Siccome non si sa nemmeno a quale lingua faccia riferimento, ogni ipotesi è buona.

Secondo molti, le lettere iniziali “ND” farebbero pensare a Nostrum Dominus (Nostro Signore) o Nomine Domini (nel Nome del Signore), un’ipotesi ragionevole – sempre che la lingua sia il latino…

Nel 2015 la British Library ha chiesto aiuto al pubblico per dare un senso all’iscrizione, ottenendo un livello di risposta “fenomenale”. C’era di tutto, tranne una soluzione definitiva al mistero… Forse possiamo aggiungere un elemento al puzzle.

Se è un’invocazione, evidentemente non ha funzionato. Altrimenti il possessore della spada probabilmente non avrebbe avuto necessità di buttarla in un fiume.

Note dei lettori e commenti alla iscrizione sulla spada

1) NDXOXCH… che sta per “Nostra Deo Christi Omnes Christi Cuncti Hec…” sarebbe un buon inizio per qualsiasi tipo di preghiera. Google translate lo afferma come “Cristo nostro Dio, tutti noi abbiamo tutti questi…” (Jasen)

2) Nomine Domine XristO XristuS Hoc Ullo Viro Devoto Regno Gloriae Hostes Domini XristO Ruam Ubique Inveniam – “Nel nome del Signore Cristo [.] Cristo vuole questa cosa [:] che per mezzo di un uomo devoto al regno della gloria io abbatta i nemici di Cristo ovunque li trovi” (Thomas Crofts)

3) Nomine
Domini
XOX (la Trinità)
Comes
Hollandia
Wilhelm (II)
Dei (gratia),
Rex
Germania (et)
Hainault
Dei (nutu)
XO (Christus)
Regnat,
Vincit,
Imperat

Tradotto:
Nel) Nome del Signore, Padre, Figlio e Spirito Santo
Conte d’Olanda Guglielmo II per grazia di Dio, Re di Germania e Hainault per volontà di Dio
Cristo regna, (Cristo) Conquista, (Cristo) Comanda

Inoltre, Guglielmo II ha legami britannici, suo padre è cresciuto in Scozia, e la sua regalità di Germania corrisponde anche alla fabbricazione della lama. (Qafqa)

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.