Landing page

La landing page è la pagina su cui l’ utente arriva dopo aver cliccato su di un annuncio pubblicitario. Il testo contenuto nella pagina risulta “ottimizzato” intorno ad una keyword o keyphrase specifica. In questo caso, la pagina dovrebbe risultare pertinente rispetto alla descrizione fornita dal motore di ricerca immediatamente sotto al titolo cliccabile. In pratica è la pagina web la cui funzione primaria è quella di fornire all’ utente informazioni dettagliate, in merito ad un prodotto o servizio offerto da un sito web; ogni pagina del proprio sito o blog può essere definita landing page. Di seguito alcuni consigli per l’ ottimizzazione di una landing page.

1) Utilizzare un linguaggio che sia il più esatto possibile. “Close is good, exact is best”.

2) Attenersi al principio di pertinenza cioé l’ utente, una volta entrato sulla vostra landing page, non deve avere la sensazione di trovarsi nella pagina web sbagliata:

3) Far compiere all’utente due azioni specifiche, cercando di portarlo nel cliccare sulla pagina o pagine che sta cercando.

4) Evitare l’utilizzo del “tu”, poiché non corrisponde all’uso di “you” nella lingua inglese. La lingua italiana, quando è utilizzata per scopi promozionali o pubblicitari, può generare effetti indesiderati se non addirittura imprevedibili.

5) La landing page deve essere inserita in una strategia promozionale ben pianificata e non per mostrare il vostro livello di creatività o la abilità di scrittori.

NOTE
Fonte testo rielaborato: seoguida.com
Fonte foto: felicang.com