Lavoro, Amazon userà telecamere intelligenti per osservare i conducenti di consegna

Reading Time: 1 minute read

Amazon installerà telecamere IA (intelligenza artificiale) nei veicoli di consegna. La società ha confermato i suoi piani ed ha affermato che fa parte di un’iniziativa per mantenere i conducenti al sicuro.

Le telecamere sono progettate per guardare la strada e il conducente, rilevando preoccupazioni e buone pratiche, secondo un video tutorial.

La sorveglianza nelle unità di consegna con telecamere intelligenti è stata accolta con preoccupazioni, sulla privacy e sul potenziale di un controllo ingiustamente duro da parte dell’azienda.

L’azienda con sede a Seattle ha dovuto affrontare critiche sulle condizioni di lavoro presso la sua vasta rete logistica, che include l’utilizzo di appaltatori per le consegne.

Amazon ha affermato che i sofisticati sistemi di telecamere sono stati realizzati da Netradyne, un’azienda californiana che utilizza video monitorati dall’intelligenza artificiale per migliorare la sicurezza.

Il sistema di telecamere utilizza l’apprendimento automatico “per riconoscere comportamenti di guida distratti e situazioni rischiose”, secondo il sito web di Netradyne.

Amazon ha citato una ricerca che mostra che questi sistemi possono ridurre gli incidenti tramite avvisi in cabina, migliorando il comportamento del conducente.

La presentazione video ha indicato che le telecamere non includevano feed live per monitorare i conducenti in tempo reale.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.