Le case-torri di Firenze

Reading Time: 1 minute read

La casa-torre è una costruzione fortificata ideate e costruite nel Medioevo. Di seguito alcuni esempi. Iniziamo con la torre dei Donati, vicino alla omonima piazza. Un tempo era alta circa 60 metri. Alla fine del Duecento venne abbassata per scoraggiare le lotte tra fazioni. Poi c’è la torre della Castagna in Piazza San Martino, prima sede del governo cittadino. Il nome è dopo le pietre iniziavano a lanciare i sacchi di castagne.

Proseguiamo questo viaggio culturale alla scoperta delle case torri e incontriamo la torre divenuta poi campanile, inglobata nel Palazzo del Podestà, dal Cinquecento sede del Bargello, in via del Proconsolo; risale alla metà del Duecento ed ospitava il tribunale e la prigione.

La torre dei Visdomini, in via delle Oche, con affissa una targa che recita i versi della Divina Commedia: «Così facean li padri di coloro che, sempre che la vostra chiesa vaca, si fanno grassi, stando in concistoro». Versi riferiti a quei Visdomini che, millantandosi protettori della Chiesa, occupavano il palazzo arcivescovile tra un vescovado e l’altro, guadagnandoci i relativi profitti.

Ovviamente a Firenze di Torri ve ne sono numerose, per esempio queste:

Torre degli Acciaiuoli
Torri degli Adimari
Torre degli Agli
Torre degli Alberti
Torre degli Albizi
Torre degli Alepri
Torre degli Amidei
Torre degli Amieri
Torre dei Caponsacchi
Torre degli Angiolieri
Torre di Arnolfo

….

Fonte

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.