Le scarpe da uomo più costose del mondo

Reading Time: 1 minute readDicono che il tuo stile dovrebbe cambiare stagionalmente, a meno che

Condividi nei social

Reading Time: 1 minute read

Dicono che il tuo stile dovrebbe cambiare stagionalmente, a meno che tu possieda tali calzature esemplari non preferiresti contrassegnare i giorni con una serie di scarpe firmate. 5 coppie per 5 giorni. Con 340 carati ai tuoi piedi, semplicemente non potresti resistere a saltare giù dal letto per iniziare la giornata. Jason di Beverly Hills ‘ha incastonato a mano ogni pietra in oro bianco, e con 2.000 ore di artigianato, questa scarpa costa ovviamente 2.000.000 di dollari (Bespoke, Jason of Beverly Hills).

Per un martedì , sii semplice ma di classe. Pensa a Fendi. L’occhio esperto di Lagerfeld può fare l’oggetto più semplice, evocare il desiderio più irresistibile. Con questo numero affascinante, lo stai attenuando, elegante e semplice rispetto al tuo stile del lunedì. Il martedì è tutto per mantenerlo semplice e di classe. 1.850 USD ( scarpe Fendi, Metallic Trim Oxford )

Mercoledì, è romantico. Deve esserci una spolverata di amore e tentazione a metà settimana altrimenti, che noia. Una suola rossa e un tocco parigino diventano un po ‘più ardenti. 995 USD (Christian Louboutin, Cousin Charles Flat).

Giovedì , questo è un trabocchetto tra Hermes e la punta di mandorla oxford, realizzato da Haider Ackermann. Ci formalizziamo con l’onnipresente Hermes, o lo sbrogliamo un po ‘con l’estetica innovativa di Ackermann, che attinge dalla sua infanzia peripatetica. 1,125 USD (Hermes, Norris Derby) ; 1.927 USD (Haider Ackermann, Almond Toe Oxford).

Venerdì, è praticità e divertimento. Non guardare oltre un mocassino della Chiesa. Avere questo stile iconico fatto a mano sui tuoi piedi ti fa sentire pronto per il lavoro, e ancora più pronto per le bevande dopo. 550 USD (Church; Willenhall, Bookbinder Fumè Loafer Black).

Fonti varie

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.