Living Building Challenge

Reading Time: 2 minutes read

Il fulcro del Living Building Challenge dell’International Living Future Institute è un concetto che usa la natura come metro di misura definitivo per le prestazioni di un edificio. La sfida è stata definita una filosofia, uno strumento di advocacy e un sistema di certificazione tutto in uno.

Probabilmente hai visto o letto di innumerevoli case certificate LEED e Passive House, ma ad oggi ci sono solo cinque edifici viventi certificati nel mondo. Con più di 200 progetti registrati, tuttavia, quel numero è destinato a crescere.

Immagina un edificio efficiente come un fiore; un simbolo semplice per l’ambiente costruito ideale.

Un esempio concreto? I GIARDINI BOTANICI MARIE SELBY

Posizionato sulle rive della baia di Sarasota tra il nucleo urbano della città e un quartiere residenziale adiacente, si trova Marie Selby Botanical Gardens, l’unico giardino botanico di ricerca al mondo specializzato in epifite o piante aeree, come orchidee e bromelie.

Fin dal suo inizio, Selby Gardens è diventato un giardino botanico leader negli Stati Uniti e in tutto il mondo.

Al fine di garantire la longevità delle sue insostituibili collezioni e adempiere alla sua missione di ricerca sulla conservazione, educazione e inclusività, è stato elaborato un piano che ha identificato tre requisiti:

1) Coltiva i giardini

2) Rivela i tesori nascosti

3) Salvaguardare il futuro

Da ciò, è stato generato un programma ambizioso per consolidare le funzioni precedentemente ospitate in strutture disparate e fatiscenti situate in aree a rischio di mareggiate, in strutture resilienti e modernizzate.

Queste nuove strutture amplieranno le offerte educative e le esperienze al pubblico in generale, evidenzieranno le solide collezioni scientifiche e la ricerca dei Giardini, mostreranno mostre d’arte e forniranno un’esperienza culinaria iperlocale unica “dal tetto alla tavola”.

La struttura servirà anche come modello di progettazione e operazioni rigenerative per giardini botanici in tutto il mondo, attualmente perseguendo la certificazione Living Community Challenge Petal e due certificazioni Living Building Challenge Petal.

L’edificio deve anche includere opportunità educative affinché gli altri possano conoscere la sua tecnologia e le sue operazioni.

I progetti sono tenuti a mantenere un sito web educativo e ad avere almeno una volta all’anno una giornata aperta al pubblico.

Molti progetti in esame hanno anche condiviso risorse, inclusi elenchi di materiali e lezioni apprese dagli ostacoli normativi che hanno dovuto affrontare.

L’obiettivo è continuare a ispirare gli altri a cambiare il modo in cui costruiamo e rendere più facile per il prossimo progetto raggiungere lo status di edificio vivente.

Si ringrazia Architetto Melanie Lofsuz, Ufficio stampa Giardino Botanico Marie Selby.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.