LVMH ha siglato accordo da € 14,7 miliardi per acquisto Tiffany & Co.

Reading Time: 1 minute read

LVMH ha effettuato l’acquisizione della lussuosa società di gioielleria statunitense per $ 135 ad azione in contanti. La transazione dovrebbe concludersi a metà del prossimo anno ed è soggetta a condizioni, tra cui l’approvazione degli azionisti di Tiffany e la ricezione delle approvazioni normative.

Alla chiusura dell’accordo, LVMH rafforzerà in modo significativo la divisione Orologi e gioielli che include nomi di marchi come Bulgari, Tag Heuer, Dior Watches, Zenith, Fred e Hublot.

Alessandro Bogliolo, Amministratore delegato di Tiffany & Co., ha dichiarato: “Tiffany si è concentrata sull’attuazione delle nostre priorità strategiche chiave per favorire una crescita sostenibile a lungo termine”.

Bernard Arnault, Presidente e Amministratore Delegato, LVMH ha commentato: “Siamo lieti di avere l’opportunità di dare il benvenuto a Tiffany, un’azienda con un patrimonio senza pari e una posizione unica nel mondo globale della gioielleria, nella famiglia LVMH.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.