Manticore Gaming ha raccolto $ 100 milioni in nuovi fondi

Reading Time: 1 minute read

Manticore è una piattaforma online di giochi per PC generati dagli utenti, uno dei tanti all’interno del cosiddetto spazio di gioco sociale.

L’azienda di quattro anni si rivolge a un pubblico più anziano di Roblox, adolescenti e oltre, e solo nell’ultimo anno ha pubblicato circa 30.000 giochi sul suo sito, con un ritmo di oltre 70 al giorno.

Manticore aveva già $ 45 milioni negli ultimi due anni prima dell’ultimo round; i suoi investitori includono SoftBank, che ha investito nel finanziamento più recente, Benchmark ed Epic Games, il creatore di Fornite .

La sua piattaforma è in fase di lancio alpha da diversi mesi e Manticore prevede di espandersi lanciando nell’Epic Game Store il 15 aprile.

I giochi sociali si trovano in un incrocio sempre più seguito nella tecnologia in cui i videogiochi e i social network si fondono insieme. Il leader del settore, Roblox, è diventato pubblico a marzo, raggiungendo un valore di mercato di quasi 40 miliardi di dollari.

Il suo fondatore, Dave Baszucki, è diventato un miliardario . E proprio la scorsa settimana un’altra società, Rec Room, ha dichiarato di aver raccolto $ 100 milioni con una valutazione di $ 1,25 miliardi da Sequoia Capital e Index Ventures.

Fonti indicate nel testo

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.