McLaren ottiene spinta finanziaria da fondo Arabia Saudita

Reading Time: 1 minute read

Il Gruppo McLaren ha annunciato un investimento azionario di 550 milioni di sterline ($ 758 milioni), in gran parte proveniente dal Fondo pubblico per gli investimenti dell’Arabia Saudita (PIF) e dalla società di investimento globale Ares Management.

Il gruppo McLaren comprende il produttore britannico di supercar e la McLaren Racing, che compete in Formula 1 e IndyCar negli Stati Uniti e entrerà anche nella serie elettrica fuoristrada Extreme E il prossimo anno.

PIF e Ares stavano fornendo 400 milioni di nuovo capitale, sotto forma di azioni privilegiate e warrant azionari, ha detto McLaren venerdì.

Il resto verrà dagli azionisti esistenti come azioni privilegiate convertibili, consentendo il rimborso di un prestito ricevuto nel giugno dello scorso anno dalla Banca nazionale del Bahrain.

Il fondo di investimento sovrano Mumtalakat del Bahrain è l’azionista di maggioranza della McLaren con una partecipazione del 62,55%, secondo il suo sito web.

Il gruppo di investimento statunitense MSP Sports Capital ha anche acquisito una significativa partecipazione di minoranza nella McLaren Racing lo scorso dicembre in un accordo che ha portato 185 milioni di sterline e ha alleggerito la pressione della pandemia di COVID-19.

I ricavi automobilistici nel primo trimestre di quest’anno sono stati di 171 milioni di sterline, con un aumento del 145% rispetto allo stesso periodo colpito dalla pandemia nel 2020.

Lo scorso anno il PIF è stato coinvolto in una proposta acquisizione della squadra di calcio della Premier League Newcastle United da parte di un consorzio sostenuto dall’Arabia Saudita.

L’accordo alla fine è crollato dopo essere stato ritardato dal test dei proprietari e dei direttori della Premier League.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.