Mercato degli yacht di lusso 2020 Dinamica

Reading Time: 1 minute read

L’industria del turismo in Asia meridionale sta vivendo un’enorme crescita a causa del crescente numero di turisti provenienti da paesi emergenti come la Cina e l’India. Paesi come Francia, Spagna e Grecia sono più attraenti in tutto il mondo e molti turisti preferiscono dare un’occhiata a questa nazione.

L’Europa promuove il turismo in modo efficiente consentendo ai turisti di acquistare beni di lusso in franchigia. A causa della crescente tendenza ad esplorare nuovi luoghi, il turismo è visto come un contributo essenziale alla crescita economica.

L’industria ha introdotto gli yacht tradizionali costruiti utilizzando acciaio o alluminio. Tuttavia, gli yacht attuali sono pesanti e non risparmiano carburante.

L’acciaio e l’alluminio sono più economici dei materiali alternativi come materiale rinforzato con fibra di vetro o fibre di carbonio puro.

I produttori di yacht riconoscono i vantaggi generali dell’utilizzo della fibra di carbonio durante la costruzione della barca.

Il mercato degli yacht di lusso ha effettivamente colto l’occasione per aprire molte nuove opportunità e rafforzare il settore. Il marketing digitale e l’uso dei social media creano consapevolezza tra gli operatori di flotte yacht.

Il mercato globale degli yacht di lusso è suddiviso in diverse classificazioni, tra cui tipo di dati, applicazioni, regione di produzione e regione di consumo. Sulla base del tipo di dati, il mercato è suddiviso in yacht a motore di lusso e yacht a vela di lusso.

Inoltre, in base all’applicazione, il mercato è progettato in modo intelligente per uso domestico, commerciale e speciale. Basato sulla regione di produzione, il mercato è diviso in Stati Uniti, Europa, Cina, Giappone e altre regioni.

Il mercato delle barche di lusso è ampiamente esteso in vari paesi europei ed extra.

Fonte analisi mercato

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.