Nave italiana attaccata dai pirati nel Golfo del Messico: due feriti

Reading Time: 1 minute read

Un commando pirata, nel Golfo del Messico, ha attaccato una nave italiana. Secondo l’Adnkronos, due marittimi italiani furono feriti nell’assalto, uno colpito da uno strumento contundente alla testa e uno da un colpo al ginocchio: nessuno dei due è in pericolo di vita.

I due feriti furono sbarcati nel porto di Ciudad del Carmen, dove Remas arrivò scortato da un’unità militare messicana e dove si trovava il personale medico in allerta per salvare i due marittimi.

Il commando composto da 7-8 pirati raggiunse il “Remas” a bordo di due piccole imbarcazioni veloci e, dopo essere salito a bordo, aprì il fuoco sull’equipaggio, derubandole di ciò che era possibile, imparò gli Adnkronos. Quindi i pirati lasciarono la nave e partirono.

Al momento dell’assalto, 35 persone erano a bordo della nave, tra cui un ufficiale della Marina mercantile messicana, che ha quindi coordinato i contatti con le autorità locali.

Fonte: ADNK

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.