New Rockefeller Group NYC: Rose Hill

Reading Time: 1 minute read

Il leggendario costruttore Rockefeller Group, fondato quasi un secolo fa per sviluppare e costruire l’iconico Center, ha recentemente creato una nuova torre residenziale, la 45 story Rose Hill, costruita nella 30 East 29th Street nella zona di NoMad di New York. Il posto era parte della tenuta agricola di 130 ettari di Rose Hill.

L’edificio si distingue dagli altri residenziali della Grande Mela per lo stile Art Deco utilizzato nella sua costruzione.

Sia l’esterno che l’interno dell’edificio sono stati progettati da uno studio di architettura e design di New York.

Rose Hill si erge per impressionare come il Rockefeller Center.

Il nuovo edificio presenta una facciata in bronzo ornamentale abbinata a un design contemporaneo per il moderno New Yorker.

Rose Hill ha 123 residenze, con layout e planimetrie unici, spazi esterni privati ​​e sala flessibile che possono essere adattati alle esigenze del moderno acquirente domestico.

Gli appartamenti vanno da monolocali a 4 camere da letto e sono dotati di tutti i comfort moderni per le esigenze del cliente.

La struttura comprende anche un club benessere, uno per i residenti, un osservatorio, una biblioteca, una sala da pranzo privata e numerosi spazi di intrattenimento all’aperto e al coperto.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.