Noberasco 1908 – Viaggio nei sapori e nei colori della frutta secca, morbida e disidratata.

Reading Time: 2 minutes read

Firenze – Nel 1908 Benedetto Noberasco, guidato dalla passione per la natura, dà il via con 2.000 Lire di capitale a quella che è oggi la più importante realtà italiana nel settore della frutta secca. Noberasco ha iniziato con il raccogliere e confezionare nello storico magazzino di Via dei Mille i prodotti tipici della Piana di Albenga: pesce, albicocche, asparagi e carciofi.

Durante un secolo di ricerche, non ancora terminate, le quattro generazioni della famiglia Noberasco hanno conosciuto ed assaggiato ogni frutto esistente sulla faccia della terra.

All’interno della boutique del gusto Noberasco 1908 di Via Gioberti in Firenze, siamo stati accolti per una degustazione degli oltre 100 prodotti provenienti da tutto il mondo ed immersi in un vero viaggio del sapore e del colore della frutta secca, morbida e disidratata.

La frutta essiccata sfusa viene presentata in colorati contenitori di ceramica ermeticamente coperti da coperchi di trasparente plexigas, albicocche, ananas, cocco, fichi, datteri, trasmettono un vivace profumo che riporta alle loro zone di provenienza, all’assaggio si confondono al palato gusti inimitabili, emozioni che si susseguono.

Prelibatezze di frutta ricoperte di cioccolato bianco, fondente o caramellata come nocciole, anacardi, noci, sono contenute in cassetti di legno chiusi da inserti di plexigas trasparenti.
Le sensazioni si moltiplicano alla loro degustazione, il sapore è custodito in un prelibato scrigno di cioccolata.

L’apoteosi del gusto lo abbiamo riconosciuto all’assaggio di una selezione di cinque creme di frutta, combinazione di gusti, sapori e ingredienti unici: crema di arachidi salate, di mandorle e curcuma, di macadamia e sale, di gianduia e fragole e infine di pistacchio.
Tutte le creme gourmet sono naturali, prive di additivi e conservanti, sono state ideate dal mastro gelataio Stefano Guizzetti e dallo chef Davide Palluda.

Interessante è la produzione di verdure essiccate, pomodori, melanzane, olive nere ed il misto per caponata, ci viene spiegato che per la loro preparazione è sufficiente immergerli in acqua fredda, si rivelano così salutari validi prodotti da impiegarsi nella preparazione di gustose pietanze.

Nel rispetto dell’originalità e semplicità, colorate composizioni di spiedini di frutta secca sono disposte su banconi della boutique, ci suggeriscono idee per la loro presentazione in qualsivoglia evento o ricorrenza.

I prodotti Noberasco, presenti in negozio, vengono proposti all’acquisto sfusi od in vivaci confezioni regalo, di varie dimensioni ornate da fiocchi colorati in contenitori dal designer accattivante.

Il viaggio del gusto, all’interno della Boutique fiorentina Noberasco 1908 ci ha fatto piacevolmente attraversare il mondo intero, profumi di paesi lontani, sapori di mete esotiche, ci ha suggerito valide salutari alternative agli spuntini di tutti i giorni a casa od al lavoro, pratiche idee di utilizzo nelle diete degli sportivi, idee per preparazioni dolciarie, spunti fantasiosi per imbandire tavole anche per i palati più raffinati ed esigenti.

Testo e foto per gentile concessione gratuita di Maria Sannino – Firenze

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.