Nuova utility compatta Taos Volkswagen

Reading Time: 1 minute read

Volkswagen ha annunciato un nuovo SUV crossover compatto chiamato Taos. La nuova utility si adatterà sotto la Tiguan nella gamma VW e sarà venduta solo nella regione nordamericana.

Prende il nome da una città del New Mexico, la Taos è una compatta che secondo Volkswagen dimostra la sua strategia SUV di “raddoppio” dopo il lancio di Atlas Sport all’inizio del 2020. VW afferma che la nuova compatta avrà come obiettivo il valore e il risparmio di carburante, con tecnologia come punto culminante.

“Siamo entusiasti di annunciare il nome per il nuovo membro della famiglia Volkswagen”, ha affermato Hein Schafer, Senior Vice President for Product Marketing and Strategy, Volkswagen of America, Inc. “Era importante scegliere un nome che incarnasse davvero il la natura dell’auto e la città di Taos, nel New Mexico, era perfetta. È una piccola città che offre grandi cose: dall’avventura all’aria aperta all’arte, al design e all’ottima cucina “.

Il Taos si inserisce chiaramente nella nuova arena delle utility sportive compatte quasi sub che stanno crescendo in popolarità. In quanto tale, probabilmente competerà con la Mazda CX-30 , la Honda HR-V e la nuova Chevrolet Trailblazer, tra gli altri.

I dettagli per il nuovo veicolo arriveranno ad ottobre, promette VW.

Fonte: Volkswagen

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.