NUTRIZIONE UMANA, IL BENESSERE DEI FICHI

Reading Time: 2 minutes read

I fichi sono frutti di stagione apprezzati dall’umanità da allora. I fichi, scientificamente noti come Ficuscarica, appartengono alla famiglia del gelso, delle M oracee e al genere Ficus. Ha una forma a pera oa campana e ha una polpa succulenta all’interno che varia in dimensioni e colore a seconda della varietà.

Ci sono fichi bianchi, rossi o neri e le sue famose varietà sono kadota, genoa nera, missione di tacchino bruno, fichi dell’Adriatico e calimyrna. Questo albero da frutto è originario della Turchia o dell’Asia Minore. Oggi, i fichi sono diventati un frutto commerciale molto importante della Spagna, degli Stati Uniti d’America e della regione mediterranea.

Noto per essere a basso contenuto di calorie, un frutto di fico da 100 grammi ha solo 74 calorie che è ricercato dalle persone attente al peso. Nonostante il basso contenuto calorico ha minerali, pigmenti, vitamine e fibre alimentari essenziali per il mantenimento della propria salute.

I fichi sono una buona fonte di potassio, ferro, selenio, zinco, rame, manganese, magnesio e calcio. Il rame è necessario nella produzione di eritropoietina o globuli rossi. Il ferro è molto essenziale nella formazione e ossidazione dei globuli rossi, che trasportano l’ossigeno in tutto il corpo.

Il magnesio fa bene ai capelli, mentre il calcio aiuta la formazione delle ossa. Il potassio, un elettrolita, è vitale per il controllo della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca. I fichi secchi hanno un contenuto minerale più elevato rispetto a quelli freschi.

L’acido pantotenico, la niacina (vitamina B3), la piridossina (vitamina B6) e i folati sono vitamine che aiutano il metabolismo di grassi, carboidrati e proteine. Il triptofano che induce un buon sonno si trova anche nei fichi e l’aspolifenolo che aiuta a prevenire l’aterosclerosi e altri disturbi cardiaci.

I fichi, freschi o secchi, contengono anche sostanze fitochimiche, vitamine A, C, E e K, antiossidanti, tannini e luteina che aiutano a disintossicare il corpo ea liberarsi dei dannosi radicali liberi che causano diabete, tumori, malattie del corpo e infezioni. Oltre all’abbassamento della glicemia o del glucosio nel sangue, i fichi contengono anche acido clorogenico che controlla i livelli di zucchero.

Le vitamine C ed E sono anche abbondanti nei fichi che aiutano a mantenere sani la pelle, i capelli, le unghie e la vista e promuovono il corpo sano dentro e fuori.

I carotenoidi presenti nei frutti di fico promuovono la vista 20-20 e prevengono il verificarsi o le possibilità di degenerazione maculare e altri problemi alla vista.

Anche agenti antitumorali come il benzaldehid come fenolo e microrganismi che eliminano agenti patogeni, batteri, virus e funghi nel corpo sono presenti in abbondanza anche nei fichi.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.