Putin intende rafforzare la marina del suo paese con armi ipersoniche

Reading Time: 1 minute read

Il presidente della Federazione Russa Vladimir Putin intende rafforzare la marina del suo paese con armi ipersoniche, che non hanno analoghi al mondo. Lo ha dichiarato alla parata navale principale di San Pietroburgo, riferisce Interfax.

30 navi da guerra russe hanno preso parte alle esercitazioni condotte nelle acque del Mare di Barents .

Il convoglio, tra cui una serie di sottomarini e navi di supporto, partì da Severomorsk il 7 luglio 2020.

Il contingente era guidato dagli incrociatori Pyotr Velikiy e dal maresciallo Ustinov .

Il contrammiraglio della marina russa Aleksandr Moiseev ha affermato che era stato il più grande trapano di quell’anno per la flotta del Nord.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.