Quando si tratta di tecnologie digitali nel settore delle fragranze, Guerlain è un pioniere

Reading Time: 1 minute read

Guerlain continua a sfruttare le ultime tecnologie digitali con Mindscent, una nuova esperienza di profumo proposta nelle boutique della Maison. L’app Mindscent è stata presentata ufficialmente nel negozio 68 Champs-Elysées di Guerlain. Sarà inizialmente disponibile nelle boutique Guerlain Place Vendôme e rue des Francs-Bourgeois a Parigi prima di essere lanciato a livello internazionale, supportato dalla campagna “My Emotion, My Fragrance”.

Creata dal team Digital Innovation di Guerlain e dagli esperti di fragranze, questa rivoluzionaria esperienza si basa su un concetto innovativo sviluppato dai ricercatori dell’Università di Nantes chiamato “Keurokiff” in grado di rilevare i sentimenti direttamente dal cervello.

I clienti, grazie a tecnologie all’avanguardia – cuffie neuronali e interfacce visive, sono invitati a scoprire un’esperienza unica su quale delle 110 fragranze della Maison di lusso è la loro preferita, il profumo che porta loro la reazione emotiva più positiva e si adatta meglio alla loro personalità .

Il sensore neuronale analizza i sentimenti del cliente per guidarlo al test tra le 110 fragranze Guerlain disponibili nelle boutique, il loro perfetto abbinamento di profumi viene visualizzato sullo schermo in pochi secondi.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.