PMC

QUORA, perche’ perdere tempo a pubblicare domande?

Reading Time: 1 minute read

I moderatori di Quora fanno finta di non leggere le porcherie che ci sono dentro la loro piattaforma, ma quando gli fai notare cosa lasciano, la loro risposta sono minacce; ovviamente cosa li infastidisce? Semplicemente domande ove inviti gli utenti a riflettere se rimanere o trovare altro in cui il loro prezioso contributo, per il tempo dedicato, viene pagato.

I moderatori di Quora informano che, per rimanere una piattaforma sicura e piacevole per tutti, si riservano il diritto di rimuovere i contenuti che non rispettano le regole. Intanto però il tempo che noi vi abbiamo dedicato lo dovete pagare e già qui siete in difetto, oltre che sfruttare ignobilmente gli utenti che si dedicano a sostenere la vostra piattaforma che dire enciclopedica è un insulto a quelle vere come la Treccani.

Le domande dovrebbero essere formulate in modo neutro? Ovviamente, ma cosa intendete per neutro perché l’etimologia della parola è bene precisa, ma voi applicate le regole random, quindi non siete neutri.

Quando chiediamo agli utenti cosa ne pensano dei troll nella vostra piattaforma non sono supposizioni, ma dati di fatto.

Quando chiediamo ai vostri utenti perché alcuni pubblicano foto oscene e voi non le rimuovete, siete forse neutri nel vostro comportamento.

Su Quora non sono ammessi spam e domande per sollecitare lo spam, ma lo dite a tutti o soltanto random a chi vi pare?

La possibilità di contribuire a Quora dovete pagarla, altrimenti si chiama sfruttamento.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.