RDC, Attacco a tre funzionari UNHCR

Reading Time: 1 minute read

Aggressori non identificati hanno aperto il fuoco mercoledì su un convoglio delle Nazioni Unite che viaggiava nella parte orientale della Repubblica Democratica del Congo (RDC). Il convoglio era scortato dalla Missione di stabilizzazione dell’Organizzazione delle Nazioni Unite nella RDC (MONUSCO).

I proiettili hanno colpito un veicolo dell’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, e tre membri dello staff sono rimasti feriti. L’attacco è avvenuto nella località di Mambassa, nel territorio di Lubero nella provincia del Nord Kivu.

I tre membri del personale dell’UNHCR hanno ricevuto assistenza medica di emergenza sul posto, dopodiché sono stati portati in salvo dalla scorta e trasportati in ospedale dove ora stanno ricevendo le cure.

Il personale ferito viaggiava in un veicolo UNHCR chiaramente contrassegnato, e stava rientrando nella città di Beni dalla città di Kirumba, nel territorio di Lubero Sud, dopo aver distribuito aiuti alle persone costrette a fuggire dalle loro case a causa della violenza e alle famiglie vulnerabili della comunità ospitante.

L’UNHCR è scioccata e indignata dall’attacco e chiede con la massima fermezza il rispetto del diritto internazionale umanitario e dei diritti umani per proteggere i civili e gli operatori umanitari dalla violenza e per garantire che gli autori siano portati immediatamente alla giustizia.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.