Stati Uniti introdurranno tariffe su importazioni alluminio da 18 paesi

Reading Time: 1 minute read

Gli Stati Uniti stanno imponendo nuove tariffe su prodotti in lamiera di alluminio per un valore di 1,96 miliardi di dollari provenienti da 18 paesi, inclusa la Croazia, dopo aver stabilito che, le merci, erano oggetto di dumping, secondo il segretario al Commercio statunitense Wilbur Ross.

Le aliquote tariffarie sarebbero maggiori rispetto alla Germania, comprese tra il 51,18% e il 352,17%, e le più basse per la Grecia, 2,72%.

L’aliquota tariffaria sull’importazione di prodotti in alluminio dalla Croazia sarebbe del 3,22%.

Le tariffe sono state immediatamente imposte a paesi come la Germania e il Bahrein, anche se la determinazione del dipartimento riguardo al dumping era preliminare, ha detto Ross a Fox Business Network, come riportato da Reuters.

Sono stati colpiti anche Brasile, Egitto, Grecia, India, Indonesia, Italia, Oman, Romania, Serbia, Slovenia, Sud Africa, Corea del Sud, Spagna, Taiwan e Turchia.

Ross ha detto che la Commissione per il commercio internazionale degli Stati Uniti prenderà la decisione finale, nel febbraio 2021.

Ross ha affermato che un aumento del consumo di alcuni prodotti negli Stati Uniti durante la pandemia, come i veicoli da diporto e le barche, ha aumentato l’importanza del prezzo delle lamiere di alluminio.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.