Tecnologia in Egitto, il piu’ grande mercato del Medio Oriente

Reading Time: 2 minutes read

Il 40% degli egiziani ha un’età compresa tra i 10 e i 20 anni e due terzi della popolazione ha un’età inferiore ai 29 anni. Entro il 2050, la popolazione dovrebbe raggiungere i 150 milioni .

Al contrario, l’Arabia Saudita, il secondo mercato per popolazione nella regione, ospita 34,3 milioni di persone e si prevede che entro il 2050 avrà una popolazione di 44,5 milioni .

Il profilo e la crescita della popolazione significano che l’Egitto è di notevole interesse per le aziende tecnologiche e gli osservatori, nonostante i suoi numerosi problemi.

Al di là della situazione politica – i militari hanno assunto il potere nel 2011 – il Paese è afflitto da frequenti interruzioni di corrente , alti livelli di disoccupazione, tra cui un terzo delle persone di età compresa tra i 15 ei 24 anni e il 34% dei laureati, e livelli contrastanti di inclusione digitale . Inoltre, circa il 95% degli egiziani vive lungo il Nilo, su meno del 5% del territorio egiziano.

Queste sfide cresceranno solo con la rapida espansione della popolazione. Data questa situazione, non c’è da meravigliarsi che il presidente del paese, Abdel Fattah el-Sisi, abbia identificato la sovrappopolazione, insieme al terrorismo , come le due maggiori minacce per il paese.

Con poco meno della metà degli egiziani online, 49 milioni o il 49% della popolazione, rimane un considerevole margine di crescita. Questa opportunità interesserà sia gli operatori internazionali che quelli nazionali.

Vodafone Egypt, ha dichiarato che investirà circa 250 milioni di euro (277 milioni di dollari) nel paese, l’anno prossimo. E sebbene il 4G sia stato lanciato nel paese solo nel 2016, gli operatori – come in tutta la regione – stanno già discutendo le tempistiche per il 5G .

Una migliore infrastruttura, abbinata a pacchetti dati più economici (l’87% delle connessioni mobili sono prepagate) e telefoni, potrebbe incoraggiare più egiziani a connettersi online.

L’uso degli ID digitali come mezzo per accedere ai servizi , ad esempio, è solo uno dei meccanismi attualmente in fase di implementazione. Le filiali degli uffici postali vengono utilizzate per iscrivere i cittadini a questo programma, con la biometria che gioca un ruolo chiave, dato un tasso di alfabetizzazione degli adulti del 74%.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.