Tesla cambia posizione su Bitcoin

Reading Time: 2 minutes read

Il produttore statunitense di auto elettriche Tesla ha sospeso i suoi piani per accettare Bitcoin come metodo di pagamento, ha annunciato il CEO Elon Musk in una dichiarazione su Twitter mercoledì 12 Maggio 2021.

Musk, che è diventato noto per aver spostato il prezzo delle criptovalute tramite tweet, ha citato l’enorme quantità di energia richiesta per mantenere in funzione Bitcoin e il suo impatto ambientale come il ragionamento alla base dell’inversione di tendenza di Tesla.

“Siamo preoccupati per il rapido aumento dell’uso di combustibili fossili per l’estrazione e le transazioni di Bitcoin, in particolare il carbone, che ha le peggiori emissioni di qualsiasi combustibile”, afferma il comunicato.

Mentre la criptovaluta è una “buona idea su molti livelli”, ha “un grande costo per l’ambiente”, ha detto Musk.

Il sito web di criptovaluta coindesk ha mostrato che il valore in dollari di Bitcoin è sceso a un minimo di 24 ore di poco superiore a $ 46.000, prima di rimbalzare leggermente intorno a $ 50.000.

Tesla ha scatenato un boom di Bitcoin a febbraio 2021, dopo aver annunciato che avrebbe investito circa $ 1,5 miliardi nella criptovaluta con l’intenzione di consentire ai clienti di acquistare le loro auto elettriche con essa.

Il valore equo di mercato del Bitcoin di Tesla alla fine di marzo era di 2,48 miliardi di dollari, come hanno mostrato le dichiarazioni di titoli. Tesla ha detto che non aveva intenzione di vendere le sue partecipazioni in Bitcoin.

La società stava anche esaminando altre opzioni di criptovaluta senza gli impatti ambientali di Bitcoin, ha affermato.

Il bitcoin viene estratto da computer che risolvono enigmi complessi. Man mano che più Bitcoin viene estratto, più complessi diventano gli enigmi, richiedendo quindi più energia di calcolo.

Uno studio del 2019 condotto da ricercatori dell’Università tecnica di Monaco e del MIT ha rilevato che le emissioni di CO2 per l’intera rete Bitcoin ammontavano a 22,9 milioni di tonnellate nel 2018.

A un tale ritmo, le emissioni di carbonio legate a Bitcoin assomigliano a quelle di una grande città in un paese ricco o di un intero paese in via di sviluppo come lo Sri Lanka.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.