Tesla esporterà in Europa il Model 3 made in China

Reading Time: 1 minute read

La casa automobilistica statunitense Tesla ha annunciato lunedì che esporterà per la prima volta in Europa la Model 3 prodotta in Cina.

Il primo lotto di 7.000 berline dovrebbe arrivare al porto di Zeebrugge in Belgio via mare alla fine di novembre, prima di essere venduto in paesi europei tra cui Germania, Francia, Italia, Spagna, Portogallo e Svizzera.

Tom Zhu, Vice Presidente di Tesla Global e Presidente di Tesla Greater China, ha detto che con l’inizio delle esportazioni, Tesla China stimolerà la domanda interna ed espanderà simultaneamente il mercato globale nel tentativo di sostenere il paese che istituisce un modello di sviluppo a “doppia circolazione”.

Tesla migliorerà inoltre continuamente la produzione, le vendite, il servizio post-vendita e le infrastrutture nel paese onorando il suo impegno di investimento in Cina, ha affermato Zhu.

Chen Yin, vice sindaco esecutivo di Shanghai, ha dichiarato alla cerimonia di lancio delle esportazioni che Tesla, con la Shanghai Gigafactory come primo stabilimento all’estero, è la prima casa automobilistica straniera a beneficiare dell’abrogazione cinese dei limiti di partecipazione da parte delle case automobilistiche straniere nel paese.

Lo stabilimento di Shanghai aveva sfornato più di 85.000 veicoli con una produzione industriale di oltre 21,6 miliardi di yuan (circa 3,2 miliardi di dollari USA) entro la fine di settembre, con la produzione settimanale stabilizzata tra 3.500 e 4.000 veicoli. Si stima che le esportazioni di veicoli e batterie dall’impianto raggiungano i 450 milioni di dollari USA entro l’anno, ha detto Chen nel suo discorso.

Tesla ha consegnato al pubblico il primo lotto di berline Model 3 prodotte in Cina all’inizio di quest’anno, un anno dopo che la società aveva avviato il suo primo stabilimento all’estero.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.