TWA Hotel / David Mitchell

TWA Flight Center diventa hotel di lusso

Reading Time: 2 minutes read

Il TWA Flight Center di Eero Saarinen, completato nel 1962, presso l’aeroporto internazionale John F.Kennedy di New York City ha ricevuto molti consensi dalla sua apertura e rimane oggi uno degli esempi più noti al mondo di architettura moderna della metà del secolo.

L’edificio ha operato ininterrottamente come centro di volo fino alla sua chiusura nel 2002, ma è stato successivamente previsto per la protezione nel 2005 quando è stato inserito nel Registro nazionale dei luoghi storici. Successivamente, MCR e MORSE Development si sono aggiudicati una gara per trasformarlo in un hotel del 21 ° secolo, che ha aperto i battenti nel maggio 2019.

Un restauro completo del centro di volo è stato intrapreso da Beyer Blinder Belle Architects and Planners.

L’intera proprietà dell’hotel (che copre 400.000 piedi quadrati) comprende un centro eventi di 50.000 piedi quadrati con una sala da ballo di 15.000 piedi quadrati e 45 sale riunioni. Un totale di sei ristoranti e bar sono disponibili nei locali così come la palestra dell’hotel più grande del mondo, che funziona da una centrale elettrica unica nel suo genere.

Due nuove ali dell’hotel, progettate per riflettere e rimandare al punto di riferimento del TWA Flight Center, si trovano dietro l’edificio storico e contengono 512 camere con vista sulle piste di JFK e sul Flight Center. Progettate per essere esperienziali, le camere evocano il glamour dei viaggi aerei degli anni ’60 con poster di viaggio TWA di David Klein, elementi in noce e ottone e finestre realizzate con il secondo vetro più spesso al mondo.

Altre caratteristiche retrò includono una Twister Room e veicoli degli anni ’60, tra cui una Fiat Jolly. Una piscina a sfioro riscaldata sul tetto e una piattaforma di osservazione di 10.000 piedi quadrati offrono una vista illimitata della pista.

Dettagli accurati come gli schizzi di design originali di Saarinen, Flight Center Gothic (il carattere proprietario dell’hotel) e persino i tombini con Saarinen, il proprietario della TWA Howard Hughes e le rotte di volo della TWA possono essere scoperti ovunque.

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.