Ultima collezione di Heba El Nady ispirata ad architettura marocchina

Reading Time: 1 minute read

L’artista di gioielli egiziana Heba El Nady ha presentato una collezione di gioielli di alta gamma mozzafiato intitolata “Brave” per l’estate 2020. La collezione di El Nady è stata ispirata dall’architettura marocchina e dalla sua estetica artistica. La collezione presentava anche forme naturali di farfalle, fiori e stelle.

“Questa collezione l’ho creata in diverse fasi del 2020, quindi troviamo vari modelli al suo interno, c’è il marocchino, che è stato ispirato dall’architettura marocchina; presenta anche le forme della farfalla e del cactus “, ha detto il designer.

El Nady ha dichiarato di aver presentato una nuova tecnica nei suoi gioielli, che ha presentato nei suoi disegni orientali.

Ha introdotto per la prima volta il materiale di origine naturale nel moderno, il set che contiene tanti braccialetti in un formato più piccolo del solito, disponibile in diversi colori; la collezione presenta anche il fiore scintillante.

La collezione marocchina è stata chiamata “Coraggiosa”, perché i braccialetti sono stati modellati dall’aspetto di antiche divise da guerrieri, mentre la forma dell’anello e del guadagno è stata ispirata dallo scudo che stavano tenendo per proteggersi dalle spade, ma ovviamente , è stato presentato in modo diverso.

Tuttavia, il motivo principale del nome e dell’idea è stato ispirato dal film di animazione Disney del 2012, “Brave”, la cui protagonista è una principessa coraggiosa, avventurosa e indipendente che ama scoprire il suo universo da sola, ha una forte personalità.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.