Ungheria, Audi apre stabilimento privo di emissioni carbonio

Reading Time: 1 minute read

Audi ha scelto ancora una volta l’energia sostenibile per il proprio stabilimento produttivo in Ungheria; più specificamente, l’impianto di Győr utilizza solo energia rinnovabile con il suo sistema di pannelli solari sul tetto, il più grande d’Europa.

Gli stabilimenti di Bruxelles e Győr hanno guidato un progetto più ampio e strutturato del marchio tedesco; secondo Peter Kössler, membro del consiglio di amministrazione per la produzione presso Audi AG, “tutti gli stabilimenti Audi saranno privi di emissioni di carbonio entro il 2025”.

Un traguardo così ambizioso potrebbe essere raggiunto non solo utilizzando sistemi a pannelli solari, ma anche energia geotermica rinnovabile e biogas, e gestendo il ciclo dell’acqua in un modo nuovo basato su tecniche di fornitura che evitino gli sprechi.

Ma c’è di più: la svolta sostenibile di Audi prende forma con il progetto Mission: Zero, con l’obiettivo di rendere l’intera filiera del marchio carbon free.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.