US Air Force, BAE Systems progetta drone Skyborg

Reading Time: 1 minute read

BAE Systems ha vinto un contratto di consegna a tempo indeterminato / quantità indefinita fino a 400 milioni di dollari per competere per sviluppare un design digitale per un drone da combattimento robotico autonomo a basso costo che può collaborare con aerei da guerra pilotati nell’ambito del programma Skyborg dell’aeronautica statunitense.

Gli ultimi caccia di 5a e 6a generazione possono essere notevoli imprese ingegneristiche ma, nonostante tutte le loro capacità, condividono due svantaggi. In primo luogo, possono costare oltre 120 milioni di dollari ciascuno e, in secondo luogo, possono impiegare così tanto tempo dal primo schizzo all’entrata in servizio che finiscono per essere obsoleti prima che l’ultimo esca dalla catena di montaggio.

Per questo motivo, il progetto Skyborg sta cercando un drone “attraente” per completare i velivoli a pilotaggio convenzionale. In altre parole, sarebbe un veicolo aereo senza pilota (UAV) che è abbastanza a basso costo da essere sacrificabile, giocando un ruolo simile ai cacciatorpediniere di scorta e alle portaerei costruite velocemente ed a buon mercato durante la seconda guerra mondiale per proteggere navi da guerra e mercantili alleati convogli.

Il programma Skyborg mira a produrre un drone a basso costo che non sia solo un veicolo autonomo, ma che possa essere collegato in rete per il teaming con equipaggio senza pilota (MUM-T), che gli consentirà di utilizzare i suoi sensori e carichi utili per proteggere il caccia pilotato fornendo al contempo dati di ricognizione per ingrandire le capacità del combattente.

Per raggiungere questo obiettivo, BAE utilizzerà i sistemi autonomi dell’azienda, nonché progetti di sistemi modulari e comuni che consentiranno di modificare e aggiornare rapidamente l’aereo.

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.