USA, Sistema di difesa della patria Guam

Reading Time: 1 minute read

Il capo del comando indo-pacifico degli Stati Uniti spera di avere un sistema Aegis a terra attivo a Guam entro il 2026 come parte di un concetto che chiama “Sistema di difesa della patria Guam”.

L’ammiraglio Phil Davidson ha detto ai giornalisti martedì che il suo “No. 1 priorità ”sta installando quel sistema a Guam il prima possibile, affermando che“ l’azione più importante che possiamo intraprendere per attuare rapidamente e pienamente la Strategia di Difesa Nazionale, come primo passo, è un’aria integrata a 360 gradi, persistente e integrata capacità di difesa in Guam . ”

All’inizio di aprile, Defence News ha rivelato i dettagli di un rapporto presentato da Davidson al Congresso in cui ha richiesto $ 20 miliardi in nuovi investimenti tra il 2021 e il 2026 fiscali per rafforzare le capacità nell’area di responsabilità di INDOPACOM.

È probabile che Davidson otterrà almeno parte di ciò che sta cercando. Dall’arrivo del rapporto del 1253 – intitolato alla sezione della legislazione che richiedeva il rapporto – entrambe le camere del Congresso hanno abbracciato l’idea di creare un’iniziativa di deterrenza del Pacifico – una pentola di denaro all’interno del bilancio del Pentagono che avrebbe mirato a scoraggiare le azioni cinesi nel Pacifico.

Il fulcro della richiesta di finanziamento di Davidson è stato descritto come una capacità di difesa aerea persistente e integrata a 360 gradi a Guam, con un prezzo stimato di $ 1,67 miliardi in sei anni.

Nel rapporto non classificato del 1253, Davidson non ha precisato esattamente cosa ciò comporterebbe, ma i suoi commenti di martedì hanno chiaramente affermato che vuole il sistema di difesa antimissile sviluppato da Lockheed Martin.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.