Vacheron Constantin, primo orologiaio con certificazione parità salariale

Reading Time: 1 minute read

L’orologiaio svizzero di lusso Vacheron Constantin ha ottenuto la certificazione EQUAL-SALARY, simbolo di eccellenza in termini di parità di retribuzione. Dopo aver superato con successo l’analisi statistica dei salari, la Maison si è sottoposta ad un audit interno affidato a PwC dimostrando che l’azienda garantisce parità di retribuzione tra donne e uomini.

Vacheron Constantin è la prima organizzazione nel settore dell’orologeria ad ottenere la certificazione EQUAL-SALARY .

Ottenere la certificazione Equal Pay è un ulteriore passo nella nostra ricerca dell’eccellenza. Quest’ultima non si limita alla qualità e affidabilità dei suoi orologi, ma incarnata prima di tutto dalle donne e dagli uomini che lavorano per la Manifattura.

Il loro talento e il loro impegno sono al centro di questa incredibile avventura, stimolati dalla passione per l’artigianato, dall’amore per il lavoro ben fatto e da un profondo attaccamento ai valori comuni che pervadono la vita di ogni individuo all’interno della Maison.

L’impegno per l’uguaglianza, la diversità e un’organizzazione inclusiva è parte integrante di questi valori.

Un ambiente di lavoro equo, basato sulla condivisione e sulla fiducia, è essenziale per garantire innovazione, creatività e quindi il nostro successo e sostenibilità.

Siamo orgogliosi che questi valori che diamo vita quotidianamente trovano espressione concreta in questa certificazione“. Louis A. Ferla, CEO Vacheron Constantin

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.