Volkswagen sta per SCHIACCIARE Tesla?

Reading Time: 3 minutes read

Il marchio di auto elettriche di Elon Musk ha conquistato per anni il mercato delle auto elettriche di fascia media e alta, ma poiché le auto ecologiche diventano più popolari, Tesla non è più l’unico gioco in città. Altre case automobilistiche stanno cercando di espandersi e stanno includendo veicoli elettrici nelle loro line-up.

Con i rivenditori di fascia alta come Audi che introducono nuove opzioni elettriche, non sorprende che i concorrenti di Tesla stiano ora cercando di conquistare il mercato delle auto elettriche di fascia medio-alta.

La Volkswagen si è appena inserita nella mischia e il suo aspetto come l’auto del popolo potrebbe presto fare la parte del leone nelle vendite di auto elettriche.

Per l’offerta di mercato medio di Tesla, la Model 3, l’interesse della Volkswagen per le automobili elettriche potrebbe significare grossi guai. Secondo recenti rapporti, la casa automobilistica tedesca ha investito l’incredibile cifra di 34 miliardi di dollari per sconvolgere il posto di Tesla al vertice del mercato delle auto elettriche.

La berlina elettrica Volkswagen, la ID.3 1st, ha catturato un enorme interesse da parte dei consumatori. Secondo un rapporto di USA Today , Volkwsagen ha riferito che sono stati effettuati 10.000 preordini entro le prime 24 ore dall’apertura del preordine. A soli € 1.000, i depositi iniziali sono abbastanza convenienti.

Anche così, VW ammette che l’enorme volume di interesse ha completamente superato le loro aspettative. “L’interesse dei clienti per l’edizione speciale, l’ID.3 1ST, che è limitata a 30.000 veicoli, sta notevolmente superando le aspettative del marchio”, afferma un portavoce.

Mentre alcuni dei dettagli della ID.3 sono tenuti nascosti, VW afferma che l’auto avrà un prezzo inferiore a € 30.000, o circa $ 33.500.

Volkswagen afferma che la ID.3 è “il terzo grande capitolo di importanza strategica”, seguendo le orme dei suoi predecessori hatchback, il Maggiolino e la Golf.

L’azienda afferma inoltre che ID “sta per design intelligente, identità e tecnologie visionarie”.

Tesla si piegherà di fronte alla concorrenza?
La ID.3 1ST sarà la prima generazione della berlina elettrica a 5 porte della casa automobilistica. La prima serie sarà limitata a soli 30.000 veicoli. USA Today riferisce che l’ID.3 1ST sarà dotato di tre opzioni di batteria, oltre a un pacco batteria da 62 kilowattora a lungo raggio e 2.000 kilowattora di ricarica pubblica gratuita presso le stazioni di ricarica rapida in tutta Europa. Le prime auto verranno consegnate in Europa l’anno prossimo.

Per ora, l’ID.3 1ST sarà disponibile solo in Europa e VW afferma che non ci sono piani per portare la berlina a 5 porte negli Stati Uniti. Tuttavia, altri modelli ID saranno lanciati negli Stati Uniti nel 2020. Il primo ID che vedremo negli Stati Uniti sarà un crossover compatto.

Data la schiacciante risposta alla nuova linea di veicoli elettrici Volkswagen (che sono disponibili solo per il preordine), non sorprende che molti si chiedano se la casa automobilistica tedesca riuscirà a spodestare Tesla dalla cima della catena alimentare delle auto elettriche.

Le preoccupazioni per il futuro di Tesla sono particolarmente alte sulla scia delle numerose controversie che coinvolgono l’azienda e le loro auto. Glitch con i sistemi di pilota automatico Tesla hanno attirato una notevole quantità di attenzione. All’inizio del 2019, un guidatore ha scoperto che il proprio pilota automatico Tesla “è stato confuso” dai segnali stradali, facendo uscire l’auto dalla strada . Durante l’incidente, il pilota ha dichiarato di aver cercato di riprendere il controllo della vettura e di premere i freni, ma l’auto gli ha impedito di riprendere il controllo.

I proprietari di Tesla affermano che è praticamente impossibile eseguire lavori di riparazione sulle loro auto dopo la scadenza della garanzia dell’auto.

Gli strumenti e le parti diagnostici sono difficili da trovare e pochi meccanici hanno esperienza nel lavorare su Tesla, rendendoli una sfida a lungo termine.

Tesla è stata anche sorpresa a cortocircuitare la durata della batteria delle loro auto e controllare manualmente l’uscita dalla loro sede, ed è stata anche chiamata a rispondere per non aver fornito rimborsi ai consumatori in modo tempestivo.

Vedi più copertura degli ultimi progressi tecnologici su Glitch.news .

Le fonti per questo articolo includono:

ZeroHedge.com

Bloomberg.com

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.