Vuoi andare da New York agli Hamptons a tempo di record?

Reading Time: 1 minute read

Un nuovo aereo elettrico decolla e atterra sull’acqua allo stesso modo di un idrovolante, ma vola a 180 mph appena sopra la superficie dell’acqua. Progettato da due ingegneri aerospaziali, il Regent seaglider fungerà da pendolare molto veloce tra i centri urbani e le aree costiere.

Regent afferma che la gamma di 180 miglia del seaglider sarà a velocità comprese tra 145 e 180 mph. Dopo che il deltaplano è atterrato sull’acqua, passa a una barca per attraccare ai moli.

Il design innovativo conferisce al velivolo a otto motori un vantaggio rispetto ad altri velivoli elettrici e convenzionali che sono costretti a decollare da aree di atterraggio fisse.

Inoltre non richiede alcuna infrastruttura speciale, quindi può utilizzare i dock esistenti.

La compagnia afferma che è anche sei volte più veloce di un traghetto convenzionale.

Questo concetto di taxi acqueo passa da una modalità all’altra. Dopo aver lasciato il molo, opera a velocità comprese tra 20 e 45 mph, correndo su lamine, che mantiene la fusoliera sopra le onde per una guida confortevole. Una volta raggiunto il mare aperto, il seaglider decolla e accelera tra 145 e 180 mph.

Invece di volare alto, il seaglider funziona come un hovercraft, usando l ‘”effetto suolo”, o il cuscino d’aria sotto le ali, per rimanere entro un’apertura alare della superficie dell’acqua.

La società ha affermato in una dichiarazione che la sicurezza del volo viene ottenuta attraverso sistemi di navigazione e controllo ridondanti.

L’effetto suolo, secondo la compagnia, darà al deltaplano una portata doppia rispetto a un aereo elettrico convenzionale.

Seaglider richiederà la metà dei costi operativi di un aereo tradizionale e con molto meno rumore e zero emissioni.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.