Woven City, un laboratorio vivente per le prossime tecnologie

Reading Time: 2 minutes read

Danish architecture studio BIG – Gruppo Bjarke Ingels insieme alla casa automobilistica giapponese Toyota , ha svelato WOVEN CITY come una “città prototipo del futuro” con edifici in legno e veicoli autonomi Toyota vicino al Monte Fuji in Giappone. Sarà il primo progetto dello studio in Giappone e inizierà sul posto nel 2021.

Concepito come un laboratorio vivente per prova ed avanzare la mobilità, l’autonomia e la connettività, la prima fase di sviluppo del tessuto della città sul sito di un ex auto-fabbrica sarà a casa a 2.000 persone che metterà alla prova dei veicoli, robotica e case intelligenti in un vero e proprio -ambiente del mondo per riunire persone e comunità in un futuro reso possibile dalla tecnologia ma radicato nella storia e nella natura.

Situata in una ex fabbrica di 175 acri nella città di Susono a Shizuoka, Toyota Woven City crea una nuova uguaglianza tra veicoli, forme alternative di movimento, persone e natura, semplificata dalla promessa di una mobilità connessa, pulita e condivisa.

La città utilizzerà l’energia solare, l’energia geotermica e la tecnologia delle celle a combustibile a idrogeno per mirare a una società a emissioni zero, con piani di demolizione in fasi a partire dal 2021.

La Woven City è concepita come una rete flessibile di strade dedicate a varie velocità di mobilità per collegamenti più sicuri e pedonali. La strada tipica è divisa in tre, a partire dalla strada principale, ottimizzata per veicoli autonomi più veloci con traffico logistico sottostante.

Gli edifici della città tessuta faranno progredire la costruzione in legno di massa. Combinando l’eredità dell’artigianato giapponese e il modulo tatami con la tecnologia di fabbricazione robotica, il patrimonio edilizio giapponese sopravvive, costruendo nel futuro in modo sostenibile ed efficiente.

Un mix di abitazioni, vendita al dettaglio e attività commerciale – da costruire principalmente in legno che sequestra il carbonio con pannelli fotovoltaici installati sui tetti – caratterizza ogni isolato della città, garantendo quartieri vivaci e attivi in ​​ogni momento della giornata.

Residences in the Woven City proverà nuove tecnologie come la robotica domestica per aiutare nella vita quotidiana. Queste case intelligenti sfruttano la piena connettività utilizzando la tecnologia AI basata su sensori per eseguire funzioni come consegne automatiche di generi alimentari, prelievo della biancheria o smaltimento dei rifiuti, il tutto godendo di viste spettacolari del Monte. Fuji.

Condividi nei social

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, allora aderisci al: Reporters Freelance.

Possiedi una Mercedes nuova o d’epoca?

Entra nella comunità internazionale dei proprietari Mercedes di oltre 6000 iscritti…e se possiedi una SL d’epoca od una nuova SLK, condividi la tua passione con altri proprietari di SL/SLK) nel primo Registro Italiano, nato nel 1994. Se desideri leggere le ultime novità e notizie, iscriviti al: Mercedes Style Magazine.

Per gli amatori e professionisti del Ciclismo…

Se desideri dialogare con altri del tuo sport, invitiamo a iscriversi in questo gruppo. Per quelli che, invece, preferiscono leggere periodiche notizie c’è una pagina nel social Facebook.