Giappone, Louis Vuitton ha un caffè-ristorante nella sua boutique di Osaka

Reading Time: 1 minute read

Louis Vuitton ha un caffè-ristorante nella sua boutique di Osaka, in Giappone. “Le Café V ”, inserito all’ultimo piano di questa filiale, offre un menù ideato dallo chef giapponese Yosuke Suga, con un bar e una terrazza.

Su un lato del bar c’é “Sugalabo V”, che serve cene a pochi commensali con un concetto di cucina aperta.

Oltre a raggiungere il palato dei giapponesi, Louis Vuitton ha aperto anche un grande magazzino a La Samaritaine (installato a Parigi e chiuso nel 2005) nell’aprile 2020, ove c’é il ristorante Langostería, un lussuoso hotel Cheval Blanc.

LVMH, un consorzio francese possiede 76 marchi che includono articoli come abbigliamento, pelletteria, profumi, gioielli e cosmetici, ha anche recentemente acquisito la catena alberghiera Belmond Ltd, che si occupa di 46 hotel di lusso, treni e crociere in tutto il mondo in più da 20 paesi.

L’anno scorso, il conglomerato francese LVMH ha acquisito l’iconica gioielleria americana Tiffany & Co. per 16,2 milioni di dollari, quindi tecnicamente ha già una caffetteria di lusso che offre questa imperdibile esperienza culinaria di lusso .

Dopo che LVMH ha acquistato anche il secondo diamante grezzo più costoso del mondo, il Sewelô, è stato riferito che la casa di moda francese era pronta per espandersi nel settore della ristorazione.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.