Cina, Esportazione di tecnologia in tutto il mondo

Reading Time: 1 minute read

Le aziende cinesi sono impegnate in un “programma di esportazione in tutto il mondo”nel settore dell’intelligenza artificiale, che, nel 2018, è stato valutato in oltre 20 miliardi di dollari USA e sta rapidamente crescendo.

Le società tecnologiche cinesi hanno già fornito sistemi di sorveglianza di massa basati sull’intelligenza artificiale ad almeno 18 paesi, alcuni dei quali hanno scarsi leggi sui diritti umani.

Hikvision, una società parzialmente statale e il più grande fornitore al mondo di apparecchiature di videosorveglianza, ha realizzato un fatturato annuo di oltre $ 7 miliardi nel 2018 e investe almeno il 7% delle vendite annuali in ricerca e sviluppo. Con sede a Hangzhou, in Cina, ha un centro di ricerca e sviluppo a Montreal.

Una fonte afferma che “La sorveglianza viene anche utilizzata per il bene delle persone nelle banche, nelle istituzioni governative e nei luoghi pubblici in cui si desidera sapere cosa stanno facendo le persone.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.