Espansione pianificata sorveglianza fonti e comunicazioni

Reading Time: 1 minute read

Un’insolita alleanza include rappresentanti della società civile come il Chaos Computer Club, il Bundesverband IT-Mittelstand e il Center for Democracy & Technology e i giganti della tecnologia Google e Facebook.

Tutti questi hanno criticato il previsto “adeguamento della legge sulla la tutela della costituzione” e la riforma dell’“articolo 10 della legge”.

Secondo loro, gli emendamenti previsti che costringerebbero i servizi di comunicazione a supportare i servizi di intelligence rendono la legge una delle “leggi di sorveglianza più dure e invasive” che potrebbe indebolire o addirittura violare la crittografia.

Il gruppo sta sollecitando il governo tedesco a porre fine all’iniziativa. Invita inoltre i responsabili delle politiche più in generale a “garantire la sicurezza informatica e l’integrità delle comunicazioni crittografate” per rafforzare la fiducia delle persone nei servizi digitali, in particolare considerando che durante l’attuale pandemia globale “la comunicazione digitale svolge un ruolo centrale nel mantenimento della vita economica e sociale”.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.