Il salone di Dubai ha lanciato manicure con microchip per unghie

Reading Time: 1 minute read

La manicure futuristica prevede il posizionamento di un microchip adolescente sopra l’unghia, che viene poi coperta e fissata con uno strato di smalto glitterato. Come funziona o avvantaggia il suo utente?

Secondo il Lanour Beauty Lounge, il chip utilizza la “comunicazione near-field (NFC), una tecnologia wireless a corto raggio che rende smartphone, tablet, dispositivi indossabili, carte di pagamento e altri dispositivi ancora più intelligenti.

Significa che con un semplice tocco del tuo chip-cuscinetto, il dito ben curato trasferirà dati personali, un biglietto da visita digitale o il tuo account in pochi secondi.

Il chip è anche completamente sicuro in quanto è un dispositivo passivo, il che significa che non può essere tracciato e può essere letto solo in prossimità di 1-2 cm, quindi non c’è timore che i dati vengano violati o rubati. Il problema sarà se ti mozzano il dito.

Ovviamente, la capacità di memorizzare i dati nel chip è piuttosto ridotta per ora. Tuttavia, il CEO Nour Nakarem spera che con i progressi tecnologici, questa idea possa essere sviluppata al punto in cui le persone possono toccare per pagare le bollette, condividere menu e far circolare informazioni.

Lo Smart Nail parte da soli 250 AED (circa $ 70) per la prima applicazione, che dura fino a tre settimane.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.