Wind turbines

Regno Unito sostiene progetto energia solare ed eolica in Marocco

Reading Time: 1 minute read

Il progetto di energia solare ed eolica Xlinks in Marocco, che produrrà un totale di 10,5 GW di elettricità che sarà evacuata nel Regno Unito tramite una linea di trasmissione sottomarina ad alta tensione in corrente continua (HVDC) di 3.800 km.

Il progetto energetico è composto da 7 GW di capacità solare (più grande del complesso di Benban da 1,65 GWp in Egitto ) e 3,5 GW di vento, sarà sviluppato vicino a Tan-tan nella regione di Guelmim-Oued Noun nella regione sud-occidentale del Nord Paese africano di Xlinks.

Una società britannica che cerca di affrontare le tre sfide chiave, associate alla transizione verso un’economia a basse emissioni di carbonio, dovrà garantire energia elettrica a basso costo, da fonti sostenibili mantenendo una rete elettrica affidabile.

Il progetto sarà sviluppato insieme a un sistema di accumulo della batteria da 25 gigawattora.

Il collegamento sottomarino di trasmissione di potenza, più lungo del mondo, avrà la linea di trasmissione composta da quattro cavi separati.

Attraverserà acque internazionali e si immergerà nelle acque territoriali di paesi europei come Portogallo, Spagna e Francia in quattro occasioni.

Le perdite lungo la linea sono stimate tra il 10 e il 12%, ma queste sono giustificate, secondo Morrish, da un LCOE molto basso per gli impianti solari ed eolici in Marocco.

Xinks ha in programma di indire gare internazionali per la costruzione del progetto e prevede di portare online il primo cavo da 1,8 GW all’inizio del 2027 e un secondo cavo due anni dopo.

Una volta completato, il progetto di circa 25 milioni di dollari fornirà 26 TWh di energia costante e flessibile al Regno Unito ogni anno, l’equivalente del 7,5% della domanda di elettricità del paese, e contribuirà in modo significativo agli obiettivi di zero netto.

Fonti nel testo
Immagine copertina di archivio

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.