In vendita la Dreamy Stebel House di Harry Gesner

Reading Time: 2 minutes read

Una straordinaria struttura residenziale civile del 1961, progettata dal visionario architetto Harry Gesner, con tre camere da letto 5 bagni, originariamente costruita per SL e Jan Stebel e situata al 1963 di Mandeville Canyon Road , è in vendita.

Era rimasta di proprietà della famiglia Stebel sin dal suo completamento originale, ed è ora alla ricerca di un nuovo acquirente.

Gesner è stato incaricato di progettare la casa solo pochi anni dopo aver completato l’iconica Wave House (1957) sulla spiaggia a Malibu, che ha messo il suo nome sulla mappa nella Los Angeles in rapida crescita e amante del modernismo.

Gesner era in realtà un nativo della California meridionale e servì nell’esercito degli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale prima di studiare sotto Frank Lloyd Wright nella sua scuola nel deserto dell’Arizona, Taliesin West. Ma, sentendo che la scuola era troppo restrittiva, andò avanti e non si voltò mai indietro.

Gli Stebels, il nuovo cliente di Gesner per questo particolare progetto, avevano sentito parlare di lui da precedenti commissioni.

Sebbene inizialmente fossero interessati a una casa di montagna, come ricordano nella monografia del 2012 su Gesner, e i primi progetti somigliavano molto a uno chalet svizzero tradizionale, il feedback dei clienti ha portato Gesner a sviluppare il design svettante, con telaio a X, dove due A- le forme del telaio si scontrano per creare spazi a volta che si aprono sul verdeggiante Mandeville Canyon e oltre.

Al livello principale della casa, c’è un drammatico soggiorno incassato completo di posti a sedere incorporati, un camino angolare in mattoni e un sezionale a forma di L circondato da finestre dal pavimento al soffitto.

Al centro del piano principale, con facile accesso alla cucina, alla sala da pranzo e al soggiorno incassato, si trova un bar originale e una cabina da musica con elementi in legno originali che imitano le forme diagonali della casa stessa.

Nascosta dietro il bancone c’è la cucina originale, che conserva i suoi mobili in legno, pannelli e pavimenti in piastrelle rosse; la sala da pranzo, arredata in una tavolozza simile di pannelli in legno, è adiacente e ha accesso diretto a un patio attraverso porte scorrevoli in vetro dal pavimento al soffitto. Sempre su questo piano si trova una camera da letto con il proprio bagno,

Le sorprese, le viste spettacolari e il design del colpo di frusta continuano al secondo piano, raggiungibile da una scala curva con un semplice corrimano in legno che si apre sui soffitti svettanti della camera da letto principale.

Le librerie fiancheggiano le pareti – uno degli Stebels era uno scrittore – e il resto si apre su una terrazza con posti a sedere parzialmente coperti dalla profonda sporgenza del tetto a due falde.

Le pareti di vetro qui sono asimmetriche, creando un motivo artistico anche se irregolare, a volte riempito con pannelli pieni invece di vetro.

Un appartamento per gli ospiti o uno spazio ufficio flessibile con cucina, camera da letto e bagno a un livello inferiore continua gli stessi soffitti in legno a vista del resto della casa, ma potrebbe essere più appropriato come appartamento per nonna.

Ma sono davvero i panorami, insieme al design spettacolare che rendono questa casa ancora attuale.

Foto per gentile concessione dell’agenzia immobiliare TheMLS.


[Vuoi sponsorizzare articoli di questo tipo ? Hai articoli interessanti che promuovono il tuo prodotto/servizio in questo settore? Invia una mail a: info@pmcomunicazione.com]


Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

PMComunicazione è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.