Dorchester Collection riporta una perdita ante imposte

Reading Time: 1 minute read

Il gruppo Dorchester ha registrato una perdita al lordo delle tasse di 10,31 milioni di sterline nel 2019 causa problemi affaristici, conseguenti all’incertezza politica ed economica nel Regno Unito e nell’Europa continentale e la protesta contro le leggi anti-LGBT del suo proprietario.

Il gruppo possiede l’hotel Dorchester con cinque stelle rosse AA, 250 camere da letto a Londra e affitta il 45 Park Lane con cinque stelle rosse e 46 camere di fronte, così come il cinque stelle rosse AA, Coworth Park con 70 camere da letto ad Ascot, Berkshire.

Il suo portafoglio comprende anche proprietà a Los Angeles, Roma, Milano e Parigi.

La Dorchester Collection è di proprietà della Brunei Investment Agency, il fondo sovrano del Sultano del Brunei

Il gruppo aveva registrato un profitto di 28,5 milioni di sterline nel 2018, tuttavia il 2019 ha visto un calo delle entrate da 411,15 milioni di sterline a 373,1 milioni di sterline. Anche le sue proprietà negli Stati Uniti hanno registrato una diminuzione sia dei ricavi che dei risultati operativi.

Il tasso di occupazione dell’hotel del gruppo è stato del 60%, in calo rispetto al 76% dell’anno precedente, mentre la tariffa media della camera è passata da £ 633 a £ 672 e il ricavo per camera disponibile (REVPAR) è diminuito da £ 481 a £ 402.

I risultati finanziari presentati alla Companies House hanno affermato che la società madre ha indicato che sarebbe disposta a sostenere la società, nel caso in cui fosse richiesto un finanziamento in contanti.

Fonte

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.