Manhattan, Legacy Jeweler chiude il negozio di Park Avenue

Reading Time: 2 minutes read

Schepps ha chiuso il suo negozio al 485 Park Avenue a Manhattan, ove per 60 anni ha venduto i suoi classici orecchini a conchiglia e braccialetti con maglie in legno. La società ora baserà le sue vendite sulla sua boutique di Palm Beach, Florida, situata al 237 Worth Avenue, e continuerà a gestire un negozio stagionale a Nantucket, che va da metà maggio a metà ottobre.

Fondato nel 1904, Seaman Schepps era un’istituzione dei quartieri alti, situata su un tratto di Park Avenue, nota per i suoi fornitori di prodotti raffinati, come i negozi di biancheria E. Braun & Co. e D. Porthault e l’opulento emporio di arredamento per la casa Scully & Scully.

Ma con la chiusura del suo negozio di New York, i design di Seaman Schepps, che raggiungono un delicato equilibrio tra mondi sia stravaganti che rigidi, saranno venduti ai newyorkesi a distanza – tramite il suo sito di e-commerce o per telefono tramite il negozio della Florida.

La storica gioielleria americana ha chiuso il suo negozio più longevo e ora cercherà di puntare maggiormente sulle vendite web.

Il presidente del marinaio Schepps Anthony Hopenhajm – che ha acquistato il gioielliere 30 anni fa e l’ha portato sotto l’ala del suo marchio di gioielli e gemelli, Trianon – ha detto che la chiusura del negozio è il risultato di negoziati falliti con il proprietario.

Le vetrine, gli specchi e gli arredi del negozio di Park Avenue di Seaman Schepps – molti dei quali originali della prima boutique di Schepps a New York 100 anni fa – sono stati conservati fino a quando la polvere non si sarà depositata. I suoi gioielli continueranno a essere realizzati nel laboratorio di Trianon a New York, situato nel quartiere dei gioielli di Midtown.

Nel frattempo, Hopenhajm si concentra sulla commercializzazione del nome Schepps a una nuova generazione di collezionisti che apprezzano le sfumature più casual del gioielliere.

Il marchio Seaman Schepps fa parte di una classe speciale di nomi duraturi dell’alta gioielleria americana. Mentre un altro di quei nomi, Tiffany & Co., è attualmente in procinto di un’acquisizione di quasi $ 16 miliardi da parte di LVMH Moët Hennessy Louis Vuitton.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.