Aston martin DBR2 del 1957 ottiene un remake futuristico

Reading Time: 1 minute read

L’azienda americana rizk auto ha ricreato l’ aston martin DBR2 del 1957 con un look futuristico che unisce gli stili vintage e dell’era spaziale.

La reinterpretazione dell’iconica macchina da corsa incorpora la tecnologia aerospaziale aggiornata per formare il modello RA, caratterizzato da un telaio monoscocca in alluminio a nido d’ape/fibra di carbonio, sospensioni indipendenti completamente regolabili, sedili interni aeron rossi e una scelta di motori Jaguar o persino un moderno motore Corvette da 6,2 litri a iniezione.

L’iconica aston martin DBR2 del 1957 ottiene un remake futuristico con carrozzeria in fibra di carbonio leggera da rizk auto tutte le immagini per gentile concessione di rizk auto

liberamente ispirato al vincitore di Le Mans del 1957, il modello RA aerodinamico di rizk auto utilizza pannelli compositi in carbonio nomex come materiale della pelle, fornendo un guscio ultra rigido ma leggero.

nomex è un materiale aramidico ad alte prestazioni che è ignifugo e ha proprietà di taglio impressionanti, che rendono il veicolo estremamente resistente.

Inoltre, l’auto è dotata di isolamento in aerogel, lo stesso che la NASA ha utilizzato sul rover marziano.

Di conseguenza, la scultura del corpo non può essere piegata o ammaccata dalla forza umana, è un isolante naturale del calore, è estremamente sicura in caso di incidente e pesa meno di 100 libbre (45 kg).

l’iconica aston martin DBR2 del 1957 ottiene un remake futuristico con carrozzeria in fibra di carbonio leggera da rizk auto

l’elegante modello RA trae influenza dall’emblematica Aston Martin DBR2 del 1957, sebbene le sue caratteristiche — il muso, i passaruota, le prese d’aria laterali, l’abitacolo e la coda — adottino un aspetto più allungato rispetto all’auto sportiva originale.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il magazine è un supplemento alla testata giornalistica Emmegipress.

La PM-Comunicazione è parte integrante della EMMEGI, testata giornalistica operante dal 1986 su carta, registrata in tribunale nel 1990, su Internet dal 1994 e dal 1996 Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96.

Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni.Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze.

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.