Guardia nazionale esercito americano, Airbus consegna primo elicottero UH-72B Lakota

Reading Time: 1 minute read

Airbus Helicopters ha consegnato il primo UH-72B, l’ultima versione del suo elicottero Lakota, alla Guardia nazionale dell’esercito degli Stati Uniti dall’unità di produzione di Columbus, nel Mississippi, secondo una dichiarazione di Airbus rilasciata oggi alla redazione.

Questa consegna è il primo dei 18 elicotteri Lakota UH-72B attualmente ordinati per supportare missioni critiche della Guardia Nazionale.

L’esercito americano sta aumentando la sua capacità di salvare vite umane, proteggere le comunità e fornire soccorsi in caso di calamità, proprio quando è più necessario“, ha affermato il colonnello Calvin Lane, project manager dell’esercito americano. per elicotteri commerciali.

L’elicottero Lakota è stato un punto fermo dell’esercito per oltre 15 anni e non vediamo l’ora di beneficiare delle ultime tecnologie e prestazioni offerte dal nuovissimo 72B, senza costi aggiuntivi di ricerca e sviluppo per i militari.” Ha detto il colonnello Calvin Lane.

L’UH-72B è l’ultima versione dell’elicottero commerciale leggero dell’esercito, già riconosciuto come l’aereo commerciale commerciale più popolare sin dalla prima aggiudicazione del contratto Lakota nel 2006.

L’esercito sta raccogliendo i frutti di un programma commerciale COTS, ricevendo miglioramenti e consolidare il prodotto attraverso l’evoluzione del velivolo, senza investire denaro del governo nello sviluppo di queste capacità.

Condividi nei social

PMCOMUNICAZIONE

Il PMComunicazione è un supplemento alla Emmegi la cui testata giornalistica ha iniziato nel 1986 su carta, poi registrata in tribunale nel 1990; mentre su Internet esistente dal 1994, ma dal 1996 è un’Agenzia di Stampa Internazionale. Reg. trib. Fi nr. 4592 del 12/6/96. Il logo/marchio di PMComunicazione è  coperto dal diritto d’autore.

L’Editore EMMEGI, per questo sito web e altri gestiti, si esula da qualsiasi ed ogni controversia che possa derivare dalla pubblicazione dei contenuti (testi, immagini, foto, ecc.), inesattezze e omissioni. Per ogni e qualsiasi controversia inerente ai contenuti di questo sito web fa fede il Foro di Firenze. Per contatti redazionali, emmegipress[@]#gmail.com

[ARCHIVIO NOTIZE PUBBLICATE]

Sei un giornalista?

Iscriviti nella pagina del social Facebook, per dialogare con oltre 1500 colleghi italiani. Se, invece, sei iscritto a Linkedin, aderisci al: Reporters Freelance.